A.V.E.S.

logo menù
Associazione Volontariato Emofilici e Similemofilici
Sostieni A.V.E.S. Onlus dona: IBAN: IT71I0623012709000057196682 Conto corrente postale 13826433 Dona il tuo 5 XMILLE ad AVES ONLUS C.F. 92009520344

A.V.E.S.-O.N.L.U.S.

Associazione Volontariato Emofilici e Similemofilici

A.V.E.S. onlus Associazione di Volontariato Emofilici e Similemofilici

La storia: il passato ed il presente

L’AVES, fu costituita a Parma il tredici novembre del 1982, per volontà di alcuni genitori di pazienti emofilici e di pazienti stessi.

Nel tratteggiare la storia dell’Associazione non possiamo non ricordare i nomi dei fondatori, veri pionieri nel mondo del volontariato: i Signori Ernesto Balconi, Angelo Alessandri, Tito Casazza (tuttora componente del Direttivo dell’Associazione), Angelo Bertolini, Stefano Bartoli, Francesco Pedretti, Virginio Avanzini e le signore Gesuina Mura e Odetta Cella, quest’ultima presidentessa dell’Associazione per lungo tempo.

La loro intuizione, il loro impegno creò le basi per l’istituzione all’interno del Dipartimento di medicina interna a indirizzo angiologico e coagulativo dell’Ospedale di Parma, di un Centro dedicato all’Emofilia con medici specializzati e dediti alla cura dei pazienti emofilici, in anni in cui poco o niente si sapeva di una malattia rara, difficile da riconoscere e da curare.

Ispirandosi ai principi della solidarietà umana, l’AVES si prefiggeva e si prefigge tuttora lo scopo di sostenere e rappresentare i propri soci, promuovendo e organizzando ogni tipo di attività volta a migliorare la qualità della vita delle persone affette da emofilia, comprese attività di studio e ricerca scientifica sulla prevenzione, la diagnosi e la terapia dell'emofilia e delle sindromi simil-emofiliche.

Tra gli scopi associativi vi era sin da principio “dall’Atto costitutivo dell’Associazione”:


Oggi l'Associazione opera sul territorio delle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Piacenza, Mantova e Cremona grazie alla collaborazione di volontari, che dedicano il loro tempo alla realizzazione delle attività promosse.

Le principali aree di attività sono: